Viaggio in Italia – Anno XXX

1 – I pacchetti da dieci sigarette.

2 – Il vino. Buono. Quasi sempre e quasi ovunque.

3 – Il banco Formaggi/Salumi. E le teglie di alluminio e il sapone di marsiglia reperibili nel supermercato vicino casa.

4 – Le conversazioni da strada tra ragazzi bolognesi, tipo:
“Sei bellissimo”
     “Chi io o il cane?”
     “Tutti e due”
     “Grazie”
     “Prego” 

5 –  Gli auricolari per il telefonino. Pare che il comune di Milano ne fornisca automaticamente un paio ad ogni abitante. Che tu sei lí, che ascolti e pensi che stiano parlando con te. A volte rispondi, prima di vedere quel filo sottile nero o bianco che riga la guancia dell’essere dietro di te. I Milanesi stanno male.

6 – Il pavet e il traffico milanese, che rimpiangi realmente le piste ciclabili berlinesi.

7 – I mercatini dell’usato dove si trovano vecchi libri di facile lettura e comprensione nonché vecchie riviste e oggetti che procurano attacchi nostalgici di media intensitá.

8 – I negozi di biancheria intima. Continuo a pensare che i tedeschi manchino spesso di gusto estetico e tutto ha inizio quando scelgono le mutande che indossano.

9 – Le piazze cittadine. Belle, spaziose, calde. Si gioca, si mangia, si beve, si scherza, si ride, si vive sotto l’occhio vigile di qualche santo o leone antico.

10 – Il calore italiano.

 20140511_145924 20140511_163906 20140511_172935 20140510_202201

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...